Home > Senza categoria > Notte italiana – Italia night (2004) Il professor Luigi Spanu ha parlato dei costumi sardi –

Notte italiana – Italia night (2004) Il professor Luigi Spanu ha parlato dei costumi sardi –

10 Febbraio 2015

Il 7 ottobre scorso, nella sala “Karl W. AnatoI” della biblioteca dell’università di Long Beach in California, il professor Luigi Spanu di Cagliari ha partecipato alla serata “Notte italiana – Italian Night” con una dissertazione sui “Costumi sardi: Usi e costumi della Sardegna”, organizzato dal Centro George L. Graziadio per gli Studi d’Italiano dell’università di Long Beach.
Dopo l’introduzione fatta dalla professoressa Clorinda Donato coordinatrice e docente del dipartimento d’italiano relativa alla nascita del centro e del programma di italiano, la professoressa Teresa Fiore, incaricata del progetto Studi Italiani, ha presentato il programma “Passato, presente e futuro” del programma di B.A. di italiano appena istituito presso codesta università.

Si è passati così alla parte dedicata alla Sardegna. Dopo una breve introduzione geografica, storica e sociale dell’Isola fatta dalla figlia del prof. Spanu, questi ha quindi parlato della storia e della formazione dei costumi sardi durante i secoli. II prof. Luigi Spanu è passato ad illustrare le immagini riguardanti i costumi mettendone in evidenza quelli di una trentina dei paesi delle quattro province sarde. Tra le quali, piace ricordare, quelli di Cagliari, Assemini, Busachi, Oristano, Ploaghe, Nuora, Orgosolo, Ollolai, Sennori, Cabras, Mamoiada. Dopo la dissertazione, che ha riscosso un ampio consenso, i partecipanti all’incontro, in prevalenza studenti di italiano, hanno potuto gustare alcune pietanze della gastronomia sarda: pane carasau, bottarga, pecorino sardo e pabassine.
Luisa Spanu – Rivista dell’Università di Log Beach

Categorie:Senza categoria Tag:
I commenti sono chiusi.